Comunicare “Human to human”: da persone a persone

photo of person holding ceramic mug
Photo by Anna Nekrashevich on Pexels.com

Ecco come sta cambiando il modo di comunicare delle aziende.

La puntata numero 8 della stagione 2021 del podcast di Algoritmo Umano è stata la puntata dell’incontro con Santina Giannone, giornalista, docente e autrice, per Dario Flaccovio, del libro “Comunicare Human to Human. Si tratta di un’opera indispensabile per tutti coloro che vogliono capire come sta cambiando il modo di comunicare delle aziende. Ora le imprese ci parlano direttamente, con una voce e con un’anima, per cercare di conquistare la nostra fiducia di clienti con i fatti e non solo con le magnifiche promesse della pubblicità e del marketing.

La terza categoria: H to H

La Giannone, con il suo libro pieno di consigli e di strumenti, porta in Italia una nuova visione della comunicazione che diventa la terza categoria, la terza via per le aziende che si vogliono esprimere fino in fondo. Le prime due le conosci: sono B2B, business to business, e B2C, business to consumer. La terza è H2H, da umano a umano. Le aziende, se vogliono interpretare il tempo che cambia, ora devono far capire che c’è un umano dietro al messaggio dell’impresa, il quale vuole parlare direttamente a te, all’umano destinatario dei suoi messaggi. Il pubblico crede sempre di più alle aziende, perfino in modo più convinto rispetto a media e istituzioni. D’altronde lo dice sempre più chiaramente l’Edelman Trust Barometer, rapporto di Edelman che ogni anno misura la fiducia dei consumatori nei confronti delle aziende e del loro modo di porsi. Eccolo qui sotto da sfogliare.

2020-Edelman-Trust-Barometer-Global-Report

Comunicare vuol dire ascoltare

Comunicare significa anche ascoltare. Ascoltare le esigenze del tuo pubblico e di chi vuol scambiare valore per conquistarsi la tua fiducia. Allora parti con l’ascolto della puntata di Algoritmo Umano. Scoprirai i segreti del comunicare Human to Human.

Leggi anche

Era digitale: un libro racconta come affrontarla

Podcasting, Clubhouse e il valore aggiunto sul web

Giornalisti, una situazione drammatica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *