photo of people using laptop

Io sono l’Algoritmo Umano, tu sei l’Algoritmo Umano.

Siamo tracce che restano in questo mondo che va veloce. Siamo quelli che non puoi clonare perché nel momento esatto in cui li hai copiati sono diventati altro. Nelle città e nelle campagne, sulle montagne o davanti al mare, coltiviamo la resistenza e rappresentiamo la speranza. Vogliamo capire cosa succede oggi, per sapere cosa succederà domani. Non ci servono le notizie, le abbiamo. Ci serve il motivo per cui le cose capitano, ci servono gli strumenti per crescere, ci serve la tecnologia per migliorare.

Lo smartphone, la nostra arma.

Io sono l’Algoritmo Umano, tu sei l’Algoritmo Umano. La tecnologia che ci circonda non è il nostro fine, ma il mezzo da usare per andare altrove. Le storie che ci ispirano sono la benzina da mettere nel motore. Il nostro smartphone è un ponte verso l’esterno e il prezioso strumento che ci serve per conservare i documenti che ci rendono migliori, per mandare i messaggi che mettono in crisi gli algoritmi non umani che vogliono replicarci. Le nostre città, i nostri percorsi, i nostri ambienti sono i campi sui quali giochiamo la partita più importante: quella del nostro futuro.

Io sono l’Algoritmo Umano, tu sei l’Algoritmo Umano. Questo progetto è la nostra casa, il posto dove possiamo sempre tornare per sapere come ripartire, come andare più lontano. Questo è il nostro punto d’incontro, la piazza dove scambiare valore, l’incrocio dove capire la direzione, il porto dove restare per cambiare il carico. Prima di riprendere la rotta. Partecipare a questa iniziativa significa credere che un futuro migliore si può costruire, con l’aiuto di tutta la tecnologia che serve. Orientata al bene comune. Con lo smartphone come arma per sapere, per capire, per partecipare.

Algoritmo Umano è il tavolo su cui progettiamo insieme qualcosa di nuovo per aiutarci e aiutare chi ci circonda.

Ci troviamo qui

Io sono l’Algoritmo Umano e ti aspetto qui, pronto a darti la mia sapienza e ad ascoltare la tua. Pronto a creare cultura, formazione, incontri, servizi, produzioni, progetti che puntino ad aumentare il valore di quello che fai per correre verso il tuo futuro. Se lo vuoi mi racconterai chi sei e cosa posso fare per te. Da un incontro tra Algoritmi Umani non potrà che scaturire qualcosa di non clonabile. Io sono l’Algoritmo Umano, tu sei l’Algoritmo Umano. Il nostro futuro dev’essere ancora scritto.

Francesco Facchini

Sono il papà di Davide, un giornalista, un mobile content creator, un progettista di nuove comunicazioni e nuovi media, un digitalizzatore delle vite altrui

Similar Posts
Latest Posts from Algoritmo Umano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *