Storie speciali di persone normali

Abbiamo bisogno di ispirazione, di modelli e di storie speciali.

Ecco perché Algoritmo Umano avrà una sezione dedicata alle storie particolari di persone che costruiscono la nuova società che ci aspetta e un futuro nel quale l’umanità resti sempre al centro del discorso. Smarriti come siamo in questo contesto mondiale abbiamo bisogno di maestri, di fari, di punti di riferimento.

Di chi parleremo

Cercheremo Algoritmi Umani che hanno una forte connessione con le persone che li circondano, riuscendo a incidere positivamente sulla loro salute, crescita o ricchezza

Gli eroi sono attorno a noi. Lo capiamo proprio in questi mesi in cui il mondo affronta la più importante emergenza del dopoguerra. Sono i medici che hanno curato i nostri malati, i nostri poliziotti, le persone che lavorano nei supermercati, che guidano il camion che ci porta il cibo o il treno che trasporta le merci. Sono i governanti di buona volontà, ma anche i sindaci del nostro piccolo paese che, strada per strada, invitano tutti a stare a casa. Potrei continuare per ore a fare un elenco di persone che, in questi giorni e in questi mesi hanno continuato a fare il loro dovere, hanno regalato speranza, conforto, umanità. Imprenditori, impiegati, postini, agricoltori. Tanti, sono tanti, siete tanti.

Abbiamo bisogno di piccoli eroi.

Per costruire il futuro di cui abbiamo bisogno dobbiamo raccontare le storie di tutti questi eroi, ma anche di quelli che riprogetteranno l’economia, le leggi, la scienza, la cultura, l’arte, la musica, i trasporti, gli eventi, la ristorazione, i luoghi pubblici, le città e tutte le relazioni umane. Dobbiamo raccontare anche modelli di resistenza e resilienza, sogni realizzati e futuri possibili traendo ispirazione dai protagonisti della nostra vita normale che hanno saputo andare oltre la crisi. Le loro sono storie speciali di persone normali.

Foto di Min An da Pexels

Non si possono clonare.

Algoritmo Umano ha una missione: riportare l’umanità al centro del discorso, creare strumenti per il percorso che stiamo affrontando, manuali di resilienza e rilancio per una vita di valore. Le storie delle donne e degli uomini che metteremo in queste pagine saranno storie che regalano ispirazioni. Queste vite sono vite di umani che riteniamo e riterremo per sempre non clonabili. In questa epoca si può clonare di tutto, tutto può essere rifatto artificialmente. Anche la verità. Ecco, non si possono replicare, modificare, manipolare gli eroi che camminano tutti i giorni sul nostro stesso marciapiede. L’intelligenza emotiva, la visionarietà, la paura di non farcela e il coraggio di provarci, la passione per il proprio lavoro e l’empatia sono e restano doti non clonabili.

Chiederemo a questi eroi un favore.

La nostra ricerca di queste persone sarà lunga e incessante. Quando le troveremo chiederemo loro un favore: che ci aiutino a spiegare come si fa. Se hanno trovato l’energia per stravolgere in positivo il loro mondo loro, possono, infatti, farlo anche altri. Così cercheremo di creare dei documenti, con il loro aiuto, che spieghino i modelli di azione che hanno messo in campo per ottenere i risultati che hanno ottenuto. Con loro costruiremo, capitolo dopo capitolo, storia dopo storia, un vero manuale di vita moderna dopo la crisi che abbiamo passato. Una lunga intervista da rivedere? Un documento testuale per capire? Una serie di slide per riassumere? Un corso per replicare quanto fatto dal nostro eroe di turno? Troveremo assieme al protagonista di queste storie speciali la via per diffondere il suo messaggio, puntando a farlo diventare positivamente contagioso. Lo assicuriamo, ci sono tanti, tantissimi Mohammed Yunus vicino a noi e hanno molto da insegnarci. Noi vogliamo trovarli per voi.

Abbiamo bisogno del tuo aiuto

Per creare questa sezione abbiamo bisogno del tuo aiuto perché probabilmente conosci più eroi tu di noi. Per questo la redazione ha le orecchie tese e organizzerà anche delle interazioni virtuali per poter andare meglio a caccia di questi eroi, di queste storie speciali di persone normali.

Francesco Facchini

Sono il papà di Davide, un giornalista, un mobile content creator, un progettista di nuove comunicazioni e nuovi media, un digitalizzatore delle vite altrui

Similar Posts
Latest Posts from Algoritmo Umano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *